Carrello 0
Il Carisma originario della Congregazione delle Suore Carmelitane Missionarie

Edizioni Carmelitane

Il Carisma originario della Congregazione delle Suore Carmelitane Missionarie

$33.12

Elizabeth Sebastiana Ribeiro è nata in Brasile nel 1957. Ha compiuto gli studi di psicologia presso l'Università Pontificia Salesiana a Roma, poi gli studi di teologia della Vita Consacrata presso la Pontificia Università Lateranense – Istituto di Teologia della Vita Consacrata (Claretianum), dove ha conseguito il dottorato. È membro della Congregazione delle Suore Carmelitane Missionarie di S. Teresa del Bambino Gesù. Ha lavorato vari anni in Brasile come psicoterapeuta e nella formazione umana di candidati alla vita consacrata, seminaristi e religiosi. Attualmente lavora nella missione a Kalimantan Tangah – Indonesia. Pubblicazione: O FENÔMENO DEPRESSIVO NA VIDA RELIGIOSA FEMININA. Causas, meios preventivos e terapêuticos, Edicões Loyola, São Paulo 2002.


Il “ritorno alle Fonti” è uno dei ritornelli in uso da tutti (in chiave positiva) nella pratica comune della teologia, forse come conseguenza dello sforzo svolto lungo il Concilio Vaticano II. In buona parte, questo è successo perché il Concilio è riuscito a ripristinare tanti aspetti della vita cristiana, proprio in un processo che riprende le sorgenti originali del Vangelo e della Chiesa nascente, forse senza paragone nella storia della Chiesa.


La cosa importante è che Suor Elizabeth ha fatto il passo decisivo: è andata a ricercare i documenti negli archivi. E oltre a trovare tanti documenti inediti prima non conosciuti, ha potuto confrontare la lettura tradizionale dell'eredità con i testimoni concreti del passato. La maggioranza delle valutazioni fatte costanti con riferimenti ai testi e ai documenti ricavati, confermano la prova di un lavoro serio e onesto. Se io dovessi fare una scelta, mi sembra che uno dei punti più interessanti è il patto di unità fatto tra M. Crocifissa e P. Lorenzo, perché soltanto la profondità di questa scelta, ci offre la misura dell'intreccio esistente tra ambedue le vocazioni .


Prof. Carlos Garcia Andrade cmf


--

CAPITOLO I
BEATA MARIA CROCIFISSA CURCIO
E PADRE LORENZO VAN DEN EERENBEEMT
Introduzione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21
1. Beata Maria Crocifissa Curcio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23
1.1. Il sogno di una preadolescente
nella Sicilia del 1800 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
1.2. Il Carmelo: un nuovo orizzonte per Rosa Curcio. . 26
1.3. La progressiva consapevolezza
della chiamata di Fondatrice. . . . . . . . . . . . . . . . . 37
2. Tentativo di fondazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
2.1. Rosa e compagne: esperienza di vita in comune. . 42
2.2. Semplicemente senza pompa. . . . . . . . . . . . . . . 52
2.3. Letizia e speranza: il Conservatorio
Carmela Polara. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 55
2.4. Tra gaudio celeste e delusione: l'esperienza
tra le Suore Carmelitane di Santa Teresa . . . . . . 65
2.5. Tempo di maturità: la morte del seme. . . . . . . . 71
3. Padre Lorenzo (Ettore) van den Eerenbeemt . . . . . 83
3.1. Una famiglia interculturale. . . . . . . . . . . . . . . . . 83
3.2. La socializzazione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 85
3.3. Verso il Seminario. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 90

3.4. Ricerca di libertà: fuori del seminario. . . . . . . 94
3.5. Verso l'incontro con se stesso. . . . . . . . . . . . . . 95
3.6. L'ondeggiare del cuore e la consegna a Dio. . . 98
3.7. Il Carmelo all'orizzonte. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 102
4. La missione in Indonesia. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 106
4.1. Padre Lorenzo e l'appello della missione
nell'Indonesia. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110
4.2. Un noviziato femminile per l'evangelizzazione
dei popoli. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115
4.3. I falliti tentativi di collaborazione e le vie
della Provvidenza. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 120
5. Un Istituto Missionario Carmelitano . . . . . . . . . . . 122
5.1. Il Signore ha voluto mettermi nella sua vita. . . . 123
5.2. Tentativo di apertura del noviziato missionario
un Napoli. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 132
6. La fondazione a Santa Marinella. . . . . . . . . . . . . . 140
6.1. L'approvazione Diocesana. . . . . . . . . . . . . . . . . 146
6.2. Il Conservatorio Carmela Polara: una comunità
della Congregazione delle Carmelitane
Missionario? . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 151
6.3. Il lungo martirio di Padre Lorenzo. . . . . . . . . . 156
Conclusione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 173

Product reviews by Reevio

Condividi questo prodotto


Altro da questa collana

Product reviews by Rivio